Cos'è il Welfare

Il Welfare Aziendale si basa sul presupposto secondo cui il benessere psicofisico del lavoratore (Wellbeing) è fonte di aumento del livello di energia e di motivazione dei singoli all’interno dell’organizzazione, che non solo aiuta la produttività e l’operatività ordinaria, ma contribuisce ad affrontare meglio anche i cambiamenti organizzativi necessari per la competitività.

Od&M Consulting, società di Gi Group specializzata in HR Consulting definisce il Wellbeing “lo stato di benessere nel quale l’individuo è in grado di sfruttare al meglio le sue capacità cognitive ed emozionali, esercitando la propria funzione all’interno della sua vita professionale e privata, rispondendo alle esigenze quotidiane della vita, stabilendo relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipando costruttivamente ai mutamenti del contesto in cui è inserito”.

Dipendenti più felici collaborano più favorevolmente con i propri colleghi, sono più propositivi e, di conseguenza, si riscontra una diminuzione del turn-over, delle assenze e dei costi ad esse legati: in definitiva migliora la produttività dell’azienda e il benessere organizzativo.

 

Inoltre, l’impegno per il Wellbeing - connesso con il Welfare Aziendale - aiuta l’impresa ad attirare nuovi potenziali interessati non solo a raggiungere il benessere economico attraverso premi e aumenti di retribuzione, ma orientati verso un ambiente adeguato che offra formazione e possibilità di crescita, benefit e metta al centro la conciliazione dei tempi vita-lavoro, anche - ad esempio - mediante lo smart working.

 

Per migliorare la salute e il benessere del lavoratore rendendo un dipendente felice occorre intervenire su alcune aree quali: l’ambiente di lavoro dal punto di vista fisico e relazionale, un’alimentazione equilibrata, combattere lo stress attraverso il movimento, il rilassamento e l’ascolto psicologico.

Sportello welfare
API Torino
Via Pianezza 123 - Torino
sportello.welfare@apitorino.it
Tel. 011 45.13.248
C.F. 80088460011